Olga Barrero Solé

Girona, Spagna


Teaming Manager di 1 Gruppi

Teamer in 3 Gruppi

Dona ogni mese: 4€ a 4 Gruppi

Da 03-04-2015 ha contribuito 317€

Gruppi che amministra

1

17.090€ Totale raccolto

185 Teamer

Teaming Manager dal:   03/04/2015

La piccola Jùlia

La nostra piccola Jùlia nacque nell'Agosto del 2014. A tre settimane di vita le diagnosticarono una malattia genetica rara chiamata distrofia muscolare congenita per deficit di merosina. Gli amici e la famiglia di Jùlia hanno creato questo gruppo per poter coprire alcune necessità create dalla sua malattia. Potete conoscerci in : www.facebook.com/lapetitajulia . Diamo anche il numero di conto corrente di Jùlia per coloro che vogliono collaborare con altre somme: ES26 2100 3794 0521 0032 6152


Gruppi ai quali partecipo

3

112.214€ Totale raccolto

646 Teamer

Teamer da:  06/04/2015

Ricard Garcia

La recaudación de este grupo se destina a los cuidados médicos que necesita Ricard García (Richi), un paciente de cáncer cerebral: https://sosrichiblog.wordpress.com - Sus padres han creado además la Richi Foundation contra el cáncer infantil. Esta es su web: www.richifoundation.org - Te animamos a que apoyes también a la Richi Foundation en su grupo en Teaming: https://www.teaming.net/richifoundation


22.953€ Totale raccolto

216 Teamer

Teamer da:  06/04/2015

La canción de Marina

Marina nació con mucha falta de oxígeno lo que le provocó una parálisis cerebral severa. Su lesión es muy grave, no se sabe lo que ve, lo que oye, no entiende las cosas tal y como lo hacemos los demás. Probablemente nunca ande, no llegue a sentarse, y no tenga un desarrollo cognitivo normal. Marina necesita recibir terapias que son carísimas, por tan solo 1€ al mes ayudas muchísimo a Marina, colabora con Marina. Gracias, enormemente gracias por tu ayuda.


94.591€ Totale raccolto

918 Teamer

Teamer da:  21/07/2015

La Forza di Alvaro

Il nostro motto è Bambini contro la Laminopatia, in particolare il tipo L-CMD. Raccogliamo fondi per studiare questa grave malattia, rara tra le rare, con il sogno di trovare una cura. Non sono noti più di 50 o 60 casi registrati nel mondo, il che significa che né i laboratori farmaceutici né gli Stati indagano su questa malattia, tutto deve essere conseguito dai genitori con fondi privati. È una malattia degenerativa che in pochi anni ha un esito fatale.